Scopri il nostro protocollo di sicurezza per garantirti delle vacanze all’insegna della serenità:

 

Principi generali di sanificazione degli ambienti (fonte: Ministero della Salute)

• Evidenze scientifiche dimostrano che i coronavirus sono inattivati da adeguate procedure di sanificazione che includano l’utilizzo dei comuni disinfettanti ospedalieri quali ipoclorito di sodio (0.1% -0,5%); etanolo (62-71%); o perossido di idrogeno (0.5%), per un tempo di contatto adeguato.

• In accordo con quanto suggerito dall’OMS, sono procedure efficaci e sufficienti una “pulizia accurata delle superfici ambientali con acqua e detergente, seguita dall’applicazione di disinfettanti comunemente usati a livello ospedaliero (come l’ipoclorito di sodio)”.

• È inoltre consigliabile servirsi di apparecchiature per la produzione di ozono, da utilizzare nelle camere con ospiti in partenza, secondo il protocollo sviluppato dalla Trentina Servizi e Consulenze SRLS.

 

Monitoraggio giornaliero dello staff

• I capiturno di ogni reparto provvedono a misurare la temperatura corporea dei colleghi in entrata.

• Viene precluso l’accesso a tutti i membri dello staff la cui temperatura corporea superi i 37.5°.

• I dipendenti in questione devono rientrare immediatamente presso la propria abitazione, contattare nel più breve tempo possibile il medico curante e seguirne le indicazioni.

Ogni giorno viene effettuata la sanificazione degli spogliatoi destinati allo staff mediante una “pulizia accurata delle superfici ambientali con acqua e detergente, seguita dall’applicazione di disinfettanti comunemente usati a livello ospedaliero (come l’ipoclorito di sodio)”.

 

Ricevimento

• Il bancone del ricevimento è dotato di uno schermo anti-droplet.

• Presso il bancone del ricevimento è disponibile un dispenser di gel disinfettante a base alcolica, utilizzabile sia dagli ospiti che dai membri dello staff.

 

Colazione

Il servizio viene effettuato su due turni, in modo da ridurre l’afflusso di persone all’interno dei locali dedicati alla ristorazione.

• I locali dedicati alla ristorazione vengono costantemente areati.

• I tavoli sono posti ad una distanza minima di 100 cm l’uno dall’altro.

• Nei locali dedicati alla ristorazione è presente un dispenser di gel disinfettante a base alcolica, utilizzabile sia dagli ospiti che dai membri dello staff.

• I clienti vengono serviti al tavolo direttamente dal personale di sala e non possono prelevare alimenti dal buffet in maniera autonoma.

• Le vivande preparate al momento vengono servite da un membro dello staff munito di guanti e mascherina, oppure portate ai tavoli dai camerieri.

• Bicchieri, piatti e posate vengono lavati in lavastoviglie con appositi detergenti. Il lavaggio viene eseguito a una temperatura tale da garantire ampiamente la disattivazione dei virus.

• Il corretto lavaggio delle tovaglie è garantito dalla lavanderia professionale di cui si serve l’hotel.

• Per garantire la massima igiene, vengono utilizzati tovaglioli usa e getta.

• I locali dedicati alla ristorazione vengono igienizzati alla fine di ciascuno dei due turni mediante una “pulizia accurata delle superfici ambientali con acqua e detergente, seguita dall’applicazione di disinfettanti comunemente usati a livello ospedaliero (come l’ipoclorito di sodio)”.

 

Cena

• Il servizio viene effettuato su due turni, in modo da ridurre l’afflusso di persone all’interno dei locali dedicati alla ristorazione.

• I locali dedicati alla ristorazione vengono costantemente areati.

• I tavoli sono posti ad una distanza minima di 100 cm l’uno dall’altro.

• Nei locali dedicati alla ristorazione è presente un dispenser di gel disinfettante a base alcolica, utilizzabile sia dagli ospiti che dai membri dello staff.

Le vivande vengono servite direttamente ai tavoli dai camerieri

• Bicchieri, piatti e posate vengono lavati in lavastoviglie con appositi detergenti. Il lavaggio viene eseguito a una temperatura tale da garantire ampiamente la disattivazione dei virus.

• Il corretto lavaggio delle tovaglie è garantito dalla lavanderia professionale di cui si serve l’hotel.

• Per garantire la massima igiene, vengono utilizzati tovaglioli usa e getta.

• I locali dedicati alla ristorazione vengono igienizzati alla fine di ciascuno dei due turni mediante una “pulizia accurata delle superfici ambientali con acqua e detergente, seguita dall’applicazione di disinfettanti comunemente usati a livello ospedaliero (come l’ipoclorito di sodio)”.

 

Ristorante esterno

• I tavoli sono posti ad una distanza minima di 100 cm l’uno dall’altro.

• Le vivande vengono servite ai tavoli direttamente dai camerieri.

Bicchieri, piatti e posate vengono lavati in lavastoviglie con appositi detergenti. Il lavaggio viene eseguito a una temperatura tale da garantire ampiamente la disattivazione dei virus.

• Per garantire la massima igiene, vengono adoperate tovaglie e tovaglioli usa e getta.

 

Bar e gelateria

• Il servizio viene effettuato unicamente ai tavoli. In alternativa, è possibile richiedere il servizio d’asporto.

• Le consumazioni vengono servite ai tavoli dai camerieri. Gli addetti al banco saranno muniti di mascherina e guanti.

• I tavoli sono posti ad una distanza minima di 100 cm l’uno dall’altro.

Bicchieri, piatti e posate vengono lavati in lavastoviglie con appositi detergenti. Il lavaggio viene eseguito a una temperatura tale da garantire ampiamente la disattivazione dei virus.

 

Aree comuni e spogliatoi

• I pavimenti vengono sanificati quotidianamente con detergenti igienizzanti a base di cloro.

• Maniglie, pulsantiere e altre superfici vengono sanificate con detergenti igienizzanti a base alcolica.

• Eventuali operazioni straordinarie di sanificazione vengono annotate su un apposito registro.

• Le operazioni di pulizia dei filtri dell’aria condizionata, svolte con periodicità mensile, vengono annotate su un apposito registro.

 

Bagni comuni

I bagni comuni vengono sanificati dal personale addetto più volte al giorno con detergenti igienizzanti a base di cloro.

 

Aree wellness

Gli accessi alle aree wellness vengono contingentati in modo da garantire le massime condizioni di sicurezza.

• I pavimenti vengono sanificati quotidianamente con detergenti igienizzanti a base di cloro.

• Maniglie, pulsantiere e altre superfici vengono sanificate con detergenti igienizzanti a base alcolica.

I locali dedicati al wellness a fine giornata vengono ulteriormente sanificati secondo il protocollo sviluppato dalla Trentina Servizi e Consulenze SRLS.

 

Camere

• I pavimenti vengono sanificati quotidianamente con detergenti igienizzanti a base di cloro.

• Maniglie, pulsantiere e altre superfici vengono sanificate con detergenti igienizzanti a base alcolica.

Su apposito registro verranno annotate le misure importanti di sanificazione per la pulizia filtri aria condizionata e riscaldamento con periodicità mensile.

• In seguito alla partenza degli ospiti, le camere vengono ulteriormente sanificate secondo il protocollo sviluppato dalla Trentina Servizi e Consulenze SRLS.

• Il set di cortesia offerto agli ospiti comprende una confezione di salviettine disinfettanti monouso.

 

Piscina
• All’ingresso sono a disposizione distributori di gel a base alcolica per l’igiene delle mani.
• L’area che ospita la piscina viene sanificata ogni giorno tramite una “pulizia accurata delle superfici ambientali con acqua e detergente, seguita dall’applicazione di disinfettanti comunemente usati a livello ospedaliero (come l’ipoclorito di sodio)”.
• Il ph dell’acqua viene controllato quotidianamente e i risultati delle misurazioni vengono annotati su un apposito registro.
• Le sdraio vengono sanificate più volte al giorno mediante l’utilizzo di disinfettanti appositi.
• Su richiesta, agli ospiti vengono forniti dei teli da utilizzare nell’area che ospita la piscina.